Fuel saver - www.fuelsaver.it


  • Italian
  • English
  • Spanish
fuel saver - www.fuelsaver.it
Home arrow Misurazione dei consumi
Misurazione dei consumi PDF Stampa E-mail
LUOGHI COMUNI  relativi alla misurazione dei consumi .
il mio veicolo fa una media di 10 km con 1 litro .......questo luogo comune è la forza di tutti gli economizzatori BUFALA .

Infatti chi dice di fare 10km. di media ha calcolato “ a spanna “ cioè in maniera assolutamente approssimativa dovendo infatti rilevarsi una media su almeno 12 mesi ( 4 stagioni ) facendo il  calcolo dei litri consumati e dei km. percorsi ;
per il calcolo dei km. è sufficiente annotare il chilometraggio all'inizio del monitoraggio e per un anno consecutivo.
per i consumi si dovrebbero  sommare tutti i litri utilizzati durante l'anno in esame , nessuno lo fa' solo le flotte ....
ma anche facendolo avrebbero sempre delle variabili che restano senza controllo ; percorso – traffico – clima – stato d'uso - vento – peso .

Ecco per esempio  un veicolo che ha più di 5 anni perde un 3-4% di rendimento sui consumi.
 100.000 Km. Dopo una manutenzioneil veicolo ricomincia a consumare di più e ad emettere maggiori incombusti.
Una ciclica manutenzione preventiva degli apparati del motore fa risparmiare sui consumi .
MA ALLA FINE DI UN ANNO SI PUÒ OTTENERE UNA MEDIA VICINA ALLA REALTÀ .
QUESTO LAVORO È TIPICO DELLE GRANDI FLOTTE LE QUALI MONITORIZZANO IL VEICOLO DALLA SUA ENTRATA IN FLOTTA SINO ALLA CESSIONE.
Ebbene anche in presenza di veicoli che fanno ogni giorno lo stesso percorso le medie mensili registrano una oscillazione del 10-20 % .

nfatti incontreranno sul cammino variabili incontrollabili quali :
il vento ( +/- 20 % ) il traffico ( +/- 10% ) il clima ,lo stato d'uso, la velocità l'utilizzo delle marce, il peso , etc. ECCO CHE una prova sulle medie  già non è molto attendibile presso strutture come le grandi flotte che lo fanno per esigenza figuriamoci quando viene realizzata dal singolo utilizzatore .

famosi testimonials dei vari fuel saver inefficaci  sostengono proprio questo :
il  mio veicolo faceva 10 km. lt e ora ne fa 12 dunque un risparmio del 20 % !!! senza sapere che appunto tale calcolo non vale nulla perchè appunto non è attendibile il punto di partenza !!
e' come dire sono dimagrito 10 kg. senza sapere quanto pesavo all'inizio della cura !
errato il dato di partenza ed  errato altresì il calcolo della media per esempio presa su un solo mese o su alcuni mesi che non sono comunque rappresentativi delle 4 stagioni .

La gran parte di fuel saver presenta quali referenze questi feedback di privati che sostengono risparmi anche del 27 % !!!!
Ecco perchè questa tipologia è stata attaccata dagli addetti ai lavori come case automobilistiche e riviste specializzate .
VENDUTI a volte da personaggi , anche in buona fede , ma privi assolutamente di preparazione scientifica e pratica che non sanno che per arrivare a rendere combusti porzione di incombusti del 27 % significa che il veicolo emette un 40 % di incombusti a meno che si voglia sostenere che dopo l'adozione dello specifico fuel saver il veicolo emette 0 Hcppm  e questa quota di incombusti come sostiene la VOLVO risale a circa 35 anni fa.
Oggi la quota si è ridotta al 20 % DUNQUE FALSA pubblicità ….non si può infatti risparmiare più del 15 % sui veicoli datati e non più del 10 % sui veicoli dotati di nuove motorizzazioni euro 3-4 .

Chi vende il SUPERTECH ha monitorato per due anni 241 veicoli parte di una flotta di 1200,
Tale flotta viene consultata da tutti gli addetti ai lavori quale testatore UFFICIALE delle novità: olio sintetico, pneumatici a basso tasso di resistenza all’attrito, trattori euro 3, sistema urea.
Ebbene, queste sono prove attendibili anche se sempre con un percento d’errore ma nell'ordine del 1-2 % +/-,
NESSUNO dei fuel saver di flusso ha una PROVA PROBANTE di alta qualità .
alcuni dichiarano via internet che hanno un rapporto di prova dell ' EPA
( ente protezione ambientale americano ) ma poi si scopre che il “famoso laboratorio” altisonante come nome, CENTRO AUTO California, non era altro che una officina che misurava i gas di scarico e neppure riconosciuta dall’  EPA .
SOLO uno mostra con dettagli le prove di :
9 (nove ) UNIVERSITA'
6  ( sei )  LABORATORI INTERNAZIONALI INDIPEDENTI
5 ( cinque ) Entità specifiche GOVERNATIVE
30 ( trenta ) tra le maggiori flotte del mondo .

 

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 27 agosto 2008 )